Zoonosi e sicurezza

ROMA -

Basta un morso di zanzara, o di zecca, ed è possibile lo scatenarsi di zoonosi, malattie veicolate dall’animale all’uomo e decisamente pericolose per la nostra salute. Le zoonosi costituiscono un importante problema di sanità pubblica, soprattutto per quei settori maggiormente esposti ai vettori (ambienti outdoor).

Secondo il d.lgs. 81/2008, il datore di lavoro ha l’obbligo, sulla base della valutazione dei rischi, di tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori mediante l’attuazione di idonee strategie di prevenzione. In questo specifico caso, tra le attività a carico del titolare, ci sarà pertanto il controllo dei vettori tramite misure di profilassi comportamentale e ambientale atte ad evitare le punture o morsicature infette, e la possibilità di sottoporre i lavoratori a profilassi vaccinali.

 

Redazione on line
Ricerca in corso...