Smart working: due milioni dalla Regione Lazio per le imprese

MILANO -

È stato pubblicato lo scorso 11 marzo sul sito della Regione Lazio, l'avviso pubblico relativo all'avvio dello smart working da parte delle imprese: 2milioni di euro di finanziamento sosterranno il progetto del lavoro a distanza, fondamentale in questo momento di emergenza sanitaria.

Il finanziamento coprirà sia le spese di consulenza e formazione finalizzate all'adozione di piani di smart working, sia quelle relative all'acquisto degli strumenti tecnologici indispensabili per la messa in atto del lavoro agile. 

Il beneficio può essere richiesto dalle aziende iscritte alla Camera di Commercio, ma anche dai lavoratori autonomi con partita Iva e il valore del contributo varierà in base al numero dei dipendenti dell'azienda interessata e verrà erogato fino a un massimo di 22.500,00 euro per le aziende con oltre trenta dipendenti.

Le domande potranno essere presentate con la modalità a partire dal 12 marzo (fino ad esaurimento dei finanziamenti a disposizione) esclusivamente in via telematica dal sito http://www.regione.lazio.it/sigem.

RED
Ricerca in corso...