Fino al 18 settembre l’Italian Equity Week a Piazza Affari

MILANO -

A Borsa Italiana il 7 settembre è stata inaugurata la quarta edizione dell’Italian Equity Week, che in modo inedito si sta svolgendo in versione digitale a causa del rischio coronavirus, e che terminerà venerdì 18 settembre.

Obiettivo dell’Italian Equity Week è promuovere e supportare il dialogo tra le aziende italiane, specialmente quelle quotate, e la comunità finanziaria internazionale, creando un grande evento lungo due settimane.

Sono previsti più di 2.000 meeting, inclusi quelli one-to-one, tra investitori globali e 75 società italiane di cui 72 quotate ed operanti in 5 macrosettori dell’economia nazionale: Consumer Goods & Services, Infrastrutture, Energia, Beni e Servizi Industriali, Healthcare e Finanza.

La rappresentanza delle 75 aziende italiane è davvero qualificata, dato che capitalizzano oltre i due terzi del mercato di Piazza Affari.

La platea di oltre 340 investitori, invece, rappresenta 190 case di investimento provenienti da 4 continenti: Asia, Australia, Europa, Middle East, Nord America. Non per ultimo, per la prima volta parteciperà ai meeting anche una casa di investimento sudamericana e daranno vita a 1.800 incontri one-to-one e di gruppo con le società. In aggiunta, altri 200 incontri circa includeranno rappresentanti sell-side.

Questa quarta edizione dell’Italian Equity Week è stata organizzata da Borsa Italiana in partnership con BofA Securities, Citi, Intermonte SIM, Intesa Sanpaolo - IMI Corporate & Investment Banking, Kepler Cheuvreux - Unicredit.


Angelo Paletta

Docente di management e Innovation manager

RED
Ricerca in corso...