Consulta Nazionale: creare un Registro amministratori di condominio

MILANO -

La Consulta Nazionale, organismo che rappresenta e tutela la categoria degli amministratori di condominio, ha proposto la creazione di un elenco ufficiale dei professionisti (secondo le disposizioni della legge di riforma del Condominio n. 220/2012 al decreto formazione - DM 140/2014 - e della legge professionale n° 4/2013).

L’obiettivo è quello di tutelare gli amministratori di condominio dalla concorrenza sleale di soggetti non adeguatamente formati o non professionisti e dare maggiori garanzie ai condòmini perché, come sottolinea l'organismo, “nessuno come le Associazioni di categoria, con anni di esperienza alle spalle, può verificare l'effettiva competenza di un professionista

I requisiti dell’amministratore sollevano alcune problematiche perché, nonostante gli attestati e le certificazioni, la formazione professionale degli Amministratori deve essere verificata dalle Associazioni degli Amministratori di Condominio. Da qui è nata l’idea della Consulta Nazionale di istituire un Registro degli Amministratori di Condominio che prevede la collaborazione con le istituzioni al fine di valorizzare l'impegno, la competenza e l'etica professionale della categoria.

RED
Ricerca in corso...