Cassa Depositi e Prestiti insieme al Fondo Europeo per gli Investimenti per aumentare il Fondo di Garanzia per le PMI

MILANO -

Cassa Depositi e Prestiti e Fondo Europeo per gli Investimenti hanno sottoscritto un accordo per aumentare la possibilità di intervento del Fondo di Garanzia per le PMI.

Una intesa grazie alla quale CDP concederà al Fondo 3miliardi di euro di contro-garanzie (su un portafoglio del valore complessivo di 3,75miliardi di euro),risorse ottenute tramite il COSME (Competitiveness of Small and Medium-Sized Enterprises),il programma europeo gestito dal FEI.

E’ la seconda volta che Cassa Depositi e Prestiti realizza un’operazione a favore del Fondo per le piccole e medie imprese tramite il programma COSME e, ad oggi, le due azioni insieme rappresentano l’intervento più rilevante – in termini di impegno economico – realizzato in un Paese europeo.

Se infatti nel 2017 con la prima operazione oltre 47mila pmi italiane hanno ottenuto finanziamenti per oltre 4miliardi di euro (attivando investimenti per circa 5,7miliardi di euro),l’operazione attuale permetterà di erogare altri 5,8miliardi di finanziamenti a favore di 65mila piccole e medie imprese attive nei diversi settori merceologici (stimando circa 8milardi di euro di nuovi investimenti).

Ma come accedere ai finanziamenti? Le imprese devono rivolgersi alla propria banca o a un Confidi che, istruita la pratica, rilasciano l’esito di fattibilità entro 7 giorni. L’importo massimo del finanziamento previsto è di 150mila euro e la durata non inferiore ai 12 mesi.

RED
Ricerca in corso...