Business interruption: solo il 3% delle Pmi sono assicurate

MILANO -

L’emergenza sanitaria ha costretto molte imprese a ridurre o interrompere la propria attività. L’impatto della crisi è stato inoltre aggravato dalla scarsa copertura del rischio in caso di interruzione dell’attività della maggioranza delle Pmi italiane. A tal proposito, uno studio realizzato da Cerved su commissione di Aiba, l’Associazione Italiana dei Broker di Assicurazione e riassicurazione, riporta che in Italia solo il 3% delle Pmi sono assicurate in modo specifico per quanto riguarda il rischio di business interruption, e un’impresa su sei considera a rischio la propria sopravvivenza.

L’analisi rivela inoltre che, già prima dello scoppio della pandemia, erano numerosi i rischi a cui le aziende erano esposte senza essere adeguatamente assicurate: fra questi ci sono le catastrofi naturali, il cyber risk e la salute. In particolare, il rischio cyber è al primo posto  in Italia e all’estero: nel 2019 a livello mondiale si è registrato un aumento del +91,5% di attacchi a servizi on line, e del +17% di attacchi alla sanità. A ciò si aggiunga che la salute, per effetto dell’emergenza sanitaria, è diventata un tema fondamentale per le aziende che hanno iniziato a cercare soluzioni di tutela per i propri dipendenti aprendosi al mercato delle assicurazioni sanitarie.

Lo studio rivela infine che la percezione della "vulnerabilità" è cresciuta all’interno delle imprese e che, se prima dell’emergenza Covid, le imprese vulnerabili o a rischio default erano il 39,6%, attualmente questa percentuale è destinata ad aumentare fino al 51% o addirittura al 57%.

Il presidente di Aiba, Luca Franzi spiega: "Se l’accresciuta percezione di vulnerabilità maturata nel critico contesto attuale si trasformerà in una maggiore propensione alla spesa per la tutela assicurativa dipenderà anche dal livello di cultura del rischio che le imprese saranno in grado di sviluppare".

Per questo motivo, secondo Franzi, è fondamentale il ruolo del broker, un consulente del rischio esperto del mercato assicurativo, per garantire la riduzione del rischio e la sostenibilità dell’impresa.

RED
Ricerca in corso...